Menu
DOLCI E SFIZI / RICETTE / SENZA LIEVITO

Torta integrale al cocco senza lievito

torta al cocco

Come avrete capito mi piace molto sperimentare in cucina e sto vivendo la mia intolleranza al lievito non come un limite ma come un’opportunità per provare nuove ricette. Quelle più sfidanti nel campo del senza lievito sono sicuramente i dolci e sperimentare nuove ricette è ormai diventato parte della mia vita ai fornelli. Non amo particolarmente cucinare ma visto che è necessario mi piace trovare ricette sempre nuove che possano adattarsi alle mie necessità, sia quelle legate all’intolleranza che quelle legate al mangiar sano (che per me è la prima caratteristica del cibo).

Questa torta è una torta molto golosa anche se gli ingredienti non sono altamente calorici, è ideale per merende e colazioni non troppo peccaminose. Oltre a non avere il lievito è anche priva di burro, una vera scoperta!

Torta integrale al cocco – Ingredienti

  • 2 uova biologiche
  • 150 gr di farina integrale
  • 150 gr di cocco rapè
  • 180 gr di zucchero di canna integrale (io ho usato il Mascobado)
  • 125 gr di yogurt (preferibilmente bianco e biologico)
  • 125 gr di olio di semi biologico
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di aceto di mele

 

Torta integrale al cocco – Procedimento

  •  Separate le uova e montate a neve ferma gli albumi
  • In una ciotola capiente mescolate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema omogenea e spumosa.
  • Aggiungete ai tuorli e lo zucchero, lo yogurt e l’olio amalgamando bene.
  • Aggiungete a questo punto la farina integrale e il cocco rapè e, sempre mescolando, il bicarbonato e l’aceto.
  • A questo punto unite gli albumi montati a neve al composto gradualmente e mescolando con delicatezza fino a che on avrete un impasto morbido e omogeneo.
  • Infornate a 170° per 40 minuti (controllate sempre con lo stuzzicadenti la cottura interna)

 

Buona merenda!

About Author

Aspirante mamma green che cerca di rendere il suo passo più lieve con due bimbi, un marito, un cane e un adorato lavoro come insegnante!

No Comments

    Leave a Reply