Menu
BIMBI GREEN / GIOCO

10 (ottimi) motivi per scegliere giochi in legno

Quella che ho per i giochi in legno potrebbe sembrare una fissazione (mio fratello mi prende in giro dicendo che mio figlio farà il falegname da grande vista la quantità di legno fra i suoi giochi) ma i lati positivi sono molti: giochi naturali e trattati con vernici atossiche che possono essere messi in bocca senza alcun rischio dai bimbi che amano esplorare con la bocca, durevoli nel tempo e che li aiutano a conoscere la consistenza di materiali naturali e non chimici come la plastica.

Visto che tutti quelli che vedono i giochi di mio figlio, tranne quelli che li conoscono e mi conoscono bene, mi chiedono come mai abbia scelto per lui solo giochi in legno, ho deciso di sintetizzare il tutto in 10 punti.

Perchè scegliere i giochi in legno?

  1. Sono dei giochi che stimolano la creatività. Non avendo luci, pulsanti, rumori, musiche o altro questi giochi spingono il bambino a trovare un modo per usarli. Un gioco in legno può essere usato dal bambino nel modo in cui è previsto venga usato ma anche in altri mille modi, che nascono dalla fantasia e dalla voglia di scoprire il mondo del bambino.
  2. Costano poco. No, non sto scherzando. Con un solo gioco in legno si possono svolgere diverse attività (quindi più giochi risparmiati) basta scegliere bene quale gioco acquistare.
  3. Sono giochi resistenti. Sono dei giochi che non si rompono e durano nel tempo quindi possono essere utilizzati anche dai fratelli oppure rivenduti nei negozi appositi. Proprio per la loro robustezza sono perfetti per i bambini che lanciano e spingono a terra ogni cosa.
  4. Sono giochi studiati per coinvolgere il bambino, non semplicemente intrattenerlo. Solitamente dietro un gioco in legno c’è uno studio accurato dei materiali, delle forme e delle finalità. E in moltissimi casi anche una pedagogia ben precisa.
  5. Sono giochi naturali. Ovviamente bisogna selezionare il prodotto da acquistare. Ma nella maggior parte di casi sono realizzati con materiali naturali certificati e colori atossici che possono tranquillamente essere messi in bocca dai bambini.
  6. Sono giochi ecologici e sicuri. Il legno è un materiale rinnovabile e biodegradabile. Non si rompe e non lascia pericolosi pezzi che possono essere ingeriti dai piccoli.
  7. Funzionano a fantasia, non a batterie.
  8. Sono giochi senza tempo, possono cambiare le linee e le forme ma la sostanza del gioco vi farà tornare bambini per la semplicità con cui tutti sapranno giocarci.
  9. Sono giochi che se usati da più bambini stimolano la cooperazione, la condivisione, l’indipendenza e possono essere usati in maniera sicura anche senza la costante supervisione di un adulto.
  10. Ultimo motivo, ma non meno importante, sono bellissimi!

Per i marchi, le tipologie di giochi e altre caratteristiche ci vediamo presto! Intanto vi lascio questo link su Amazon dove potete trovare una carrellata di giochi in legno!

PS I giochi che ho acquistato io per mio figlio sono tutti in legno, certo non posso imporre a tutti coloro che fanno un regalo a mio figlio di condividere le mie idee o effettuare la ricerca minuziosa che faccio io per ogni pezzo. Indi per cui anche mio figlio ha dei giochi in plastica che trova dalla nonna o in occasioni speciali. Abitualmente usa quelli in legno che sono sempre alla sua portata.

About Author

Aspirante mamma green che cerca di rendere il suo passo più lieve con due bimbi, un marito, un cane e un adorato lavoro come insegnante!

No Comments

    Leave a Reply