La learning tower è un oggetto di ispirazione montessoriana che permette al bambino di esplorare il mondo che lo circonda che inevitabilmente non è alla sua altezza, come ad esempio il ripiano della cucina. E’ essenzialmente uno sgabello sul quale può arrampicarsi in autonomia quando ne è capace e che è dotato di una sorta di recinzione di sicurezza affinchè il bambino non scivoli. La learning tower permette quindi al bambino di soddisfare la sua sete di curiosità in autonomia stimolando tutte le capacità di cui è in possesso.

I vantaggi della learning tower:

  • il bambino sviluppa le capacità motorie per muoversi da solo nello spazio
  • la curiosità insita nei bambini viene soddisfatta “portandoli” alla nostra altezza, permettendogli di vedere spazi che altrimenti non sarebbero alla loro portata
  • essendo uno strumento sicuro il bambino potrà sentirsi a suo agio anche nell’esplorarlo, ad esempio lavandosi le mani da solo o aiutando la mamma in cucina

 

In commercio si trovano moltissime versioni, più o meno belle e decorative, della learning tower. I costi però non sono sempre bassissimi e quindi noi abbiamo deciso di costruircela in casa. Come per molti altri oggetti di ispirazione montessoriana anche i questo caso ci è venuta in aiuto IKEA.

Noi abbiamo scelto la versione più semplice di costruzione della learning tower ossia l’unione di due sgabelli il Bekvam e l’Oddvar, spendendo in totale meno di 20 euro.

Learning Tower a meno di 20 euro – Istruzioni

  1. montate completamente lo sgabello Bekvam, sarà la base della learning tower
  2. montate lo sgabello Oddvar, solo la parte sottostante, senza il ripiano di appoggio,
  3. fissate il ripiano di appoggio al contrario, in modo da creare una sorta di “ringhiera” per il piccolo
  4. fissate quindi insieme i due sgabelli e avrete una learning tower in perfetto stile montessoriano a meno di 20 euro!

 

Se volete una versione più personalizzata potete seguire le preziose indicazioni di Ikea Hackers oppure la versione italiana di La Crescita felice.