fantasmini di Halloween

Halloween è una festa che non mi appartiene ma sempre più è entrata a far parte delle nostre abitudini. Se devo essere onesta mi ha quasi sempre infastidito perchè il mio compleanno è proprio in quei giorni e quindi molte volte mi sono trovata a festeggiare con mostri e zucche di sfondo!

Volendo trovare un significato a questa festa, che tradizione non ha in Italia, potremo innanzitutto trovarlo nel fatto che conoscere anche le tradizioni di altri paesi è utile e costruttivo e può essere un buon modo per imparare nuove parole in inglese e usarle all’interno del loro contesto. Insegnando anche inglese a scuola sto utilizzando il contesto festoso di Halloween per spaziare dal solito vocabolario e per coinvolgere i bambini anche nella preparazione di festoni e decorazioni a tema.

Se andiamo più a fondo la festa di Halloween potrebbe essere un buon modo anche per noi adulti per esorcizzare e ridimensionare le nostre paure, così come nel mondo anglosassone si posizionano le zucche illuminate fuori dalle porte per tenere lontani gli spiriti.

Quello che più mi piace di Halloween però è il poter dare spazio alla fantasia e costruire qualcosa con il mio bimbo, e passare qualche ora spensierata a parlare di fantasmi, zucche e storie di paura (ovviamente adatte alla sua età e con continue rassicurazioni).

Ho quindi preparato per voi una serie di tre post con tre piccoli lavoretti da fare con i vostri bimbi realizzati esclusivamente con materiale di riciclo e praticamente a costo zero. Non sono nulla di complicato o particolare ma sono carini e simpatici e soprattutto non sono i classici giochini di plastica!

Su Pinterest ho dedicato una Bacheca solo ad Halloween se volete altre idee!

I primi che vi propongo sono i fantasmini di Halloween, che sono molto divertenti e possono essere utilizzati anche come gioco o come decorazione per la tavola.

Fantasmini di Halloween green

Occorrente per 1 fantasmino:

  • 1 cucchiaio o forchetta di legno
  • della carta da buttare (l’equivalente di 1/4 di sacchetto di carta del fruttivendolo)
  • 1 fazzoletto di carta
  • scotch carta
  • filo
  • pennarelli colorati

Procedimento

  1. Con la carta create una pallina;
  2. Con lo scotch carta fissate la posata di legno in modo che sia ben salda alla pallina;
  3. posizionate la pallina al centro del fazzolettino e fissatelo alla base della pallina con il filo;
  4. disegnate con il pennarello occhi e bocca da brrivido!