granola fatta in casa

La granola fatta in casa è una ricetta molto semplice che può essere realizzata sia con il forno che con la padella (a patto che questa sia di ottima qualità!). La granola è davvero un toccasana per la colazione perchè permette di mixare diversi ingredienti fra loro per ottenere un mix di gusto e salute davvero indispensabile per cominciare al meglio la giornata.

Ma cos’è di preciso la granola?

La Granola, conosciuta anche con il nome di Knuspermuesli, è stata ideata nel 1878 da John Harvey Kellogs (si, proprio l’inventore dei famosi cereali per la colazione che si trovano in tutti i supermercati del mondo!) e consiste in un mix di fiocchi di avena, frutta secca, semi e miele o altro addensante naturale. Ovviamente quelle realizzata in casa non contiene conservanti o addensanti industriali che invece si possono trovare in quelle che si acquistano già pronte.

Il vantaggio della granola fatta in casa è quello di adattarsi ai gusti di chi la mangia: si possono mixare tantissimi ingredienti e scegliere la combinazione che meglio si adatta. La presenza dei fiocchi di avena garantisce un effetto antifiammatorio all’organismo e dei carboidrati a lento rilascio che, a differenza dei normali carboidrati, garantiscono energia a lungo termine. Sintetizzando (e semplificando): scegliendo l’avena a colazione sarete certe che non avrete attacchi di fame poche decine di minuti dopo!

Gli ingredienti per la granola fatta in casa sono molto variabili, l’importante è bilanciare sempre le proporzioni tra frutta a guscio e disidratata e fiocchi di avena che devono essere l’ingrediente principale.

Come addensante potete scegliere lo sciroppo di agave oppure l’olio di cocco che riduce il quantitativo di grassi introdotti, oppure il miele. Molte ricette che potete trovare online mixano questi tre ingredienti, io preferisco sceglierne solo uno perchè non amo le preparazioni troppo dolci.

Granola fatta in casa – Ingredienti

  • 500 gr di fiocchi di avena biologici (se avete problemi di celiachi sceglieteli certificati senza glutine)
  • 60 gr di mandorle a lamelle fini
  • 40 gr di cocco essiccato (o cocco rapè)
  • 40 gr di semi di girasole
  • 40 gr di nocciole tostate
  • 1 pizzico di sale
  • 150 ml di olio di cocco (o sciroppo d’agave o miele)
  • gocce di cioccolato (facoltativo)

Granola fatta in casa – Procedimento

  1. Collocate tutti gli ingredienti secchi in una ciotola ad esclusione delle gocce di cioccolato (se volete utilizzarle);
  2. Aggiungete l’olio di cocco (o il sostituto che avete scelto) e due cucchiai di acqua, mescolate finchè tutti gli ingredienti sono omogeneamente bagnati dai liquidi e aggiungete il pizzico di sale;
  3. SE CUCINATE IN FORNO: rivestite la leccarda del forno con carta forno e distribuite omogenamente, coprite con un altro foglio di carta forno e infornate per 15 minuti a 180°
  4. SE CUCINATE IN PADELLA: collocate il composto in una padella antiaderente e mescolate costantemente per 15 minuti finchè il tutto sarà croccante.
  5. Aggiungete le gocce di cioccolato una volta che si sarà raffreddato il tutto.

Conservate la granola fatta in casa in un barattolo di vetro ermetico, può durare fino ad un mese ma vi assicuro che non arriverà a tanto da quanto è buona!

 

Buone colazioni sane!