cotolette di lenticchie
Condividi con chi vuoi

Le cotolette di lenticchie sono una delle ricette che non manca mai nel nostro menù mensile perchè sono amate sia da noi adulti che dal piccolo di casa vista la loro forma e la loro consistenza che le rende perfette anche per essere inserite all’interno di un panino con verdure e senape.

Le lenticchie sono senza dubbio uno dei legumi più versatili perchè non necessitano ammollo e hanno una cottura molto veloce il che le rende perfette anche per improvvisate all’ultimo minuto! Inoltre sono ricche di minerali e vitamine e soprattutto di ferro, con qualche goccia di succo di limone possiamo assicurarci di assorbirne la maggior percentuale possibile.

Per fare queste cotolette, alle quali potete anche dare la forma di polpette come meglio vi piace, ho usato le lenticchie rosse che sono perfette per i bimbi perchè sono decorticate e perchè assumono la forma di una crema dando alle cotolette una consistenza secondo me ideale anche nelle ultime fasi di svezzamento. La ricetta originale è di Mammarum che io ho modificato a mio gusto!

Cotolette di lenticchie – Ingredienti

  • 150 gr di lenticchie rosse decorticate bio
  • 50 gr di farina di lenticchie rosse bio
  • 50 gr di farina di ceci
  • 2 carote di medie dimensioni
  • pangrattato per la panatura
  • sale e pepe
  • olio EVO

Cotolette di lenticchie – Procedimento

  1. Collocate le lenticchie in una pentola, potete usare una padella, ricoperte di acqua e cominciate la cottura coperte a fuoco basso;
  2. Tagliate nel frattempo le carote a piccoli pezzi, potete anche grattugiarle, e quando pronte aggiungetele alle lenticchie;
  3. Quando le lenticchie saranno cotte, avranno la consistenza di una crema e saranno passati circa 20 minuti, toglietele dal fuoco e lasciate raffreddare;
  4. Collocate le lenticchie in una ciotola e aggiungete le farine, salate e pepate;
  5. Con i palmi delle mani date la forma alle vostre cotolette schiacciando l’impasto;
  6. Passatele nel pangrattato e collocatele nella leccarda del forno ricoperta con carta forno ecologica o con le tovagliette riutilizzabili;
  7. Passate con un filo d’olio e cuocete a 160° per circa 30/35 minuti.

Se volete renderle più colorate potete aggiungere della farina di mais al pangrattato della panatura.

Se cercate altre ricette con i legumi ecco tutto l’archivio Greenwomam a vostra disposizione!

Buon appetito!