Se c’è un prodotto che non può proprio mancare in una casa dove c’è un bambino (e non solo!) è il bicarbonato. In casa nostra ne abbiamo sempre almeno una confezione perchè gli usi sono talmente tanti che la sua presenza è una costante in casa.

Ecco i 5 usi che ho scoperto o rivalutato da quando sono diventata mamma.

Antibatterico vaginale

 

Dopo il parto è necessario usare prodotti antibatterici in grado di preservare la flora vaginale che, allattando e quindi non avendo il ciclo è a rischio. Per evitare vaginiti o altre infezioni si possono fare delle lavande vaginali con una soluzione di acqua e bicarbonato (circa un cucchiaino) con la quale fare dei risciacqui una volta a settimana. Ecologico, semplice e fai da te.

Ovviamente se ci sono infezioni in corso è sempre bene contattare il proprio medico per intervenire eventualmente con una cura specifica.

Frutta e verdura

 

Per le future mamme non toxo-immuni è possibile aggiungere un po’ di bicarbonato all’acqua di lavaggio di frutta e verdura per lavarle al meglio e consumarle anche da crude.

Acidità di stomaco

 

Un cucchiaino di bicarbonato diluito in un bicchiere di acqua tiepida è un ottimo alleato contro l’acidità di stomaco. Da usare senza eccessi!

Vapori decongestionanti

 

In caso di raffreddori o congestioni nasali un ottimo trattamento può essere quello di fare dei vapori con acqua bollente nella quale è stato sciolto un cucchiaio di bicarbonato.

Contro il mughetto in allattamento

 

Se durante l’allattamento si dovesse contrarre il mughetto (infezione che coinvolge bocca del bambino e capezzoli della mamma) effettuate delle lavande con una soluzione di acqua e bicarbonato al termine di ogni poppata. Potete tamponare anche la bocca del piccolo con un fiocco di cotone imbevuto con la soluzione ed effettuare la stessa procedura anche sui capezzoli.

 

Contro ingorghi e infezioni in allattamento

 

Gli ingorghi in allattamento sono sempre in agguato. Per alleviare il dolore e lenire il dolore di ragadi o altro fate bollire due litri di acqua e mettetela in una bacinella nella quale fare sciogliere due cucchiai di bicarbonato. Immergete i seni e lasciateli in immersione per qualche minuto.

Gli usi del bicarbonato sono davvero tanti e sicuramente dedicherò altri articoli a questo fantastico prodotto!