In famiglia, non è certo un mistero, adoriamo la montagna e lo sport. Per questo ad ogni vacanza cerchiamo di coniugare queste due passioni con le necessità di nostro figlio e quindi trovando sempre nuove attività che permettano a noi, mamma e papà, di coltivare le nostre passioni, e a lui di scoprire il mondo in modi alternativi.

Quest’anno, come del resto da qualche anno a questa parte, abbiamo scelto come destinazione per le nostre vacanze in montagna San Candido che, oltre ad essere una bellissima cittadina, permette di svolgere moltissime attività. Una di queste è senza dubbio la bicicletta che, nonostante sia un mezzo molto “difficile” nelle salite in montagna, qui ha a disposizione dei percorsi ciclabili d’eccezione che permettono di ammirare il territorio in maniera davvero esclusiva.

Per questo abbiamo deciso di percorrere la San Candido – Lienz, una pista ciclabile davvero suggestiva che si intreccia con i monti e con i boschi e permette di visitare dei luoghi esclusivi, con la tranquillità della bicicletta e seguendo il proprio ritmo. In realtà tutta la ciclabile è in discesa, motivo per cui moltissimi, noi inclusi, tornano poi in treno. La discesa però non deve ingannare, bisogna comunque avere il controllo del mezzo e stare attenti visto che negli ultimi anni la ciclabile è divenuta davvero trafficata.

Il percorso ciclabile è ideale per i bambini: semplice e immerso nella natura. Nel tragitto si trovano anche due parchi divertimento che noi abbiamo evitato ma che per i bambini più grandicelli potrebbero essere un buon diversivo.

Per noi è stata anche la prima volta del piccolo nel “carrettino” ossia il carrello per bambini da attaccare alla bici. Dopo qualche minuto di incertezza per l’oggetto nuovo e la distanza da mamma e papà, il ricciolino si è goduto tutti i 47 km alternando pisolini a ristori dalla borraccia con sguardi ammirati al territorio. 

La destinazione, Lienz, è una piccola cittadina austriaca che permette una bella passeggiata nel centro prima del ritorno nei comodi treni del Sud Tirolo che riportano quasi tutti i viaggiatori con famiglia al seguito a destinazione.

Noi lo abbiamo trovato un ottimo percorso da fare con i bambini, semplice ma non troppo che permette anche ai genitori di gustare un po’ di sport, senza esagerare.

Trovate moltissime informazioni dettagliate a questo link, se vi capita vi consiglio di fare questa esperienza, ne vale davvero la pena!

 

ygoogle" style="display:block" data-ad-client="ca-pub-9193657682127445" data-ad-slot="3422003214" data-ad-format="auto">