Avete presente quella voglia di plumcake che assale al mattino a colazione? Quei bei dolci morbidi da gustare con una tazza calda? Ecco, dopo aver scoperto la mia intolleranza al lievito sono diventati quasi la mia ossessione. Li ho sempre adorati ma in questo periodo ancor di più.

Allora è cominciata la mia ricerca per il plumcake perfetto, adatto ai bambini e soprattutto senza lievito. Una ricerca che mi ha molte volte sconfortata, visto che ho provato molte ricette senza successo. Mattonelle di farina e zucchero dal gusto buono per carità, ma che nulla avevano a che fare con un plumcake.

E poi ho trovato questa ricetta, la perfezione. Un plumcake senza lievito, senza zucchero, senza latte, senza burro e senza uovo. Ma delizioso. Ecco la ricetta.

Plumcake senza lievito – Ingredienti

  • 260 g di farina integrale (o semintegrale)
  • 220 g di malto d’orzo (lo potete trovare nei negozi bio oppure su Amazon)
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 presa di sale
  • 5 cucchiai di olio EVO biologico
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 200 ml di acqua (meglio se tiepida)

 

Plumcake senza lievito – Procedimento

  • Accendete il forno a 180°.
  • Mescolate in una ciotola farina e bicarbonato (se avete tempo meglio setacciare gli ingredienti). Aggiungete il malto d’orzo e la presa di sale e lavorate il composto fino a che non ha una consistenza friabile (non lavorarlo troppo per farlo diventare un “blocco” unico).
  • Livellate il composto nella ciotola e fate due buchi (non troppo vicini) all’interno dei quali verserete rispettivamente l’aceto e l’olio. Versate l’acqua e lavorate velocemente con un mestolo di legno (anche con le mani se dovesse essere necessario).
  • Versate il liquido nello stampo rivestito e cuocete per 45 minuti.

Ed ecco pronto il vostro plumcake leggero e adatto a tutta la famiglia!

 

La ricetta originale, che prevede anche il cacao che io non ho usato per il piccolo, la trovate sul blog Dilycious.com