Il momento della nanna è uno dei pilastri della maternità, è dolcezza e coccole fra mamma o papà e bambino e sicuramente fa parte di quei momenti che resteranno impressi indelebilmente nella memoria dei bambini e delle loro mamme. Ci immaginiamo la nanna fin dai primi movimenti del nostro bimbo all’interno della pancia ma a volte, il momento di dormire, può diventare stressante se non si trova la giusta routine.

Per noi il momento della nanna è sempre stato accompagnato dalla musica, come tutta la nostra avventura di mamma e figlio. Io amo la musica però diciamo che i miei gusti musicali, sebbene siano molto apprezzati da mio figlio, non sono proprio quello che può accompagnare l’addormentamento di un bambino (amo il rock!). Per questo, fin dalla nascita di mio figlio, ho sfoggiato tutte le mie doti di cantautrice di ninne nanne per poi ricercare delle soluzioni più pratiche.

Ecco le nostre 5 ninne nanne preferite, con i relativi link su YouTube per ascoltarle o per inserirle nel lettore mp3 del piccolo (se vi siete perse il post su Ocarina lo trovate qui).

Under Pressure Rockabye Baby

Il mio animo rock non poteva trovare soluzione migliore. Sono arrivata ad amare follemente questa versione di Under Pressure dei Queen con David Bowie. Già amavo la versione originale ma questa è di una delicatezza intima e ci ha davvero aiutato nei momenti più duri dei primi mesi.

Ringrazio qui in maniera ufficiale chi me l’ha fatta conoscere, lui lo sa, per aver tirato fuori la tenerezza che non sapevo di avere 🙂

Pina la Gocciolina

Questa è una ninna nanna tradizionale che racconta la storia di una gocciolina. Oltre ad essere dolcissima la versione su YouTube è accompagnata da delle illustrazioni davvero carine.

Ninna nanna di Mozart

Tra i compositori di musica classica Mozart è sicuramente quello che preferisco per il suo animo rock. Questa è un’ora della sua musica che oltre a rilassare il bimbo può veramente creare un’atmosfera magica in casa.

Stella Stellina

Questa è una ninna nanna simpatica da cantare con i bimbi. Per noi non è stata proprio rilassante nel senso che mio figlio ama cantarla con me quindi di solito fa l’effetto contrario. Però siamo affezionati a questa canzone e quindi ve la condivido.

 

Whiskey il Ragnetto

Questa non è proprio una ninna nanna però per noi lo è stata e lo è ancora. L’ho trovato un ottimo modo per rimodulare una canzone che conoscevo da quando lavoravo nelle scuole dell’infanzia e mio figlio l’ha adorata fin da subito.

Ovviamente non ho mai fatto vedere il video o ascoltare da dispositivo elettronico la musica prima di dormire. Abbiamo usato Ocarina che non emette radiazioni oppure, nel caso di canzoncine cantate, mamma e papà hanno esercitato la memoria per impararla e cantarla al piccolo.